Ambulatorio privato di uroginecologia e...

icon
Le infezioni del basso tratto urinario

Le infezioni delle basse vie urinarie (Cistite e Uretrite) sono un problema infettivo piuttosto comune che interessa maggiormente le donne tra i 20 e i 50 anni, sessualmente attive.
Queste infezioni hanno frequentemente un decorso benigno a condizione che vengano identificate e trattate adeguatamente al fine di evitare la loro ricorrenza e/o cronicizzazione.
Il sintomo caratteristico è l'impellente necessità di urinare con minzioni frequenti e di breve durata (pollachiuria) e, spesso, dolorosi e difficoltosi (disuria).
All'interno del centro vengono offerti i seguenti servizi svolti attraverso il coinvolgimento di vari professionisti, altamente specializzati in tale ambito che permetterà alla paziente di essere indirizzata verso il persorso terapeutico a lei più idoneo attraverso le più moderne tecniche cliniche, chirurgiche mini-invasive e riabilitative.
I servizi offerti sono:
- Visita uro-ginecologica: esame clinico ginecologico volto a verificare l'esistenza di un cedimento, parziale o totale, dei sistemi di sospensione e di sostegno degli organi pelvici.
Lo studio si completa attraverso la raccolta di dati anamnestici e la valutazione dei sintomi attraverso l'identificazione di score sintomatologici (questionari sulla qualita' della vita, QoL)
- Prove urodinamiche complete: test diagnostico che studia e valuta la funzionalità della vescica e dell'uretra, durante le fasi di riempimento vescicale (studio funzionale della vescica) e svuotamento dell'urina (studio funzionale dell'uretra)
- Ecografia perineale: valutazione ultrasonografica e dinamica delle strutture muscolari e fasciali di supporto e sostegno degli organi pelvici nei soggetti che presentano disfunzione del pavimento pelvico.
- Terapia riabilitativa pelvi perineale o del pavimento pelvico: consiste nell'esecuzione di esercizi fisici di contrazione e rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico, al fine di facilitare la presa di coscienza e di rinforzare il sistema di sostegno degli organi pelvici.
L'attività può completarsi attraverso l'impiego di apparecchiature atte a identificare, stimolare e controllare l'attività muscolare con contrazione e rilassamento dei muscoli pelvici e perineali (elettrostimolazione funzionale, biofeedback)
Tali metodiche sono rivolte a migliorare la sensibilita', la coordinazione, la contrazione e la resistenza dei muscoli perineali che sostengono la vescica, l'utero e il retto-ano.

  • Updated 22 Mar 2019